sabato 30 giugno 2012

Marmellata di fragole

Ciao,
Lo so, non è un blog di cucina ma vi ricordate della collaborazione con Fruttapec Cameo? Ebbene, ho preparato una marmellata di fragole golosissima:


E ora per chi vorrà sperimentare lascio la mia prima ricetta:

1 Kg di fragole provenienza Italia
250 g. di zucchero bianco
250 g. di zucchero panela
un limone da coltivazione biologica
una busta di Fruttapec Cameo 2:1

Ho lavato e pulito le fragole, le ho tagliate a piccoli pezzi e le ho messe in una terrina con i 250 grammi di zucchero bianco e il succo e la scorza grattugiata del limone. Ho coperto e messo a macerare il tutto in frigorifero per l'intera giornata.



La sera ho versato le fragole macerate nello zucchero e limone in una pentola capiente, ho aggiunto i 250 grammi di zucchero panela  mischiati alla bustina di Fruttapec Cameo 2:1

Lo zucchero panela non è assolutamente raffinato e si ottiene dall'evaporazione del succo dello zucchero di canna: io avrei usato solo zucchero panela, quindi 500 grammi, ma altera il colore delle fragole rendendolo più scuro e poiché il mio piccolino accetta i cibi in base al colore non ho voluto correre il rischio che non mangiasse la marmellata!


La marca che trovo io presso la grande distribuzione è questa:


Questa la confezione di Fruttapec Cameo 2:1, una preparazione a base di pectina contenuta negli agrumi e nelle mele che permette di usare 500g. di zucchero anziché un chilo come nelle preparazioni classiche: già il fatto di poter usare la metà dello zucchero a mio avviso è tutta salute!

Mescolando ho portato il tutto a ebollizione a fuoco medio.
Una volta raggiunta l'ebollizione con Fruttapec Cameo basta lasciar bollire per soli tre minuti, con un notevole risparmio di tempo, senza contare che con questo caldo non fa piacere stare troppo a lungo ai fornelli!!!


Ho provato la consistenza della marmellata versandone una punta di cucchiaio su un piatto in modo che raffreddasse velocemente. Per me era perfetta, quindi ho versato la marmellata in quattro vasetti che avevo precedentemente sterilizzato.

La mattina successiva eravamo pronti a gustarla!!!


Spero vogliate provare la ricetta e che piaccia anche a voi come è piaciuta a noi!

Preciso che le foto dei prodotti utilizzati non sono a scopo pubblicitario ma solamente esplicativo al fine di raccontare la mia esperienza e di dare indicazioni più dettagliate per chi volesse provare questa ricetta.

Un bacio e a presto,