mercoledì 18 luglio 2012

Altra marmellata: fichi!!!

Ciao a voi!

Eh sì, in questi giorni cucito quasi niente, tranne qualche riparazione per parenti strettissimi. Però però... Ho trovato questa ricetta per preparare un gustosa marmellata di fichi, l'ho adattata alle mie esigenze - niente zucchero raffinato per me - ed ecco pronti i miei vasetti, da gustare, regalare e conservare!


Per chi vuole provare ecco la mia ricetta:

1 Kg di fichi
500 g. di zucchero panela - ne ho parlato nella ricetta per la marmellata di fragole -
1 limone da coltivazione biologica
1 cucchiaino di cacao amaro
1 busta di Fruttapec Cameo 2:1 - non potrei più farne a meno soprattutto perché permette di ottenere marmellate golosissime utilizzando metà dose di zucchero quando le ricette tradizionali prevedono un chilo di zucchero per uno di frutta. Per chi non conoscesse il prodotto, in realtà pochi ho scoperto, anche di Fruttapec ho già parlato nella ricetta per la marmellata di fragole.

Pulite i fichi e metteteli in una pentola capiente con il succo e la scorza grattugiata del limone, un cucchiaino si cacao amaro e la busta di Fruttapec miscelata con lo zucchero panela.
Portate a ebollizione a fuoco medio continuando a mescolare il prodotto. Io ho usato il frullatore a immersione in modo da ottenere una bella polpa omogenea.
Raggiunta l'ebollizione ho lasciato bollire i soliti tre minuti - lo potete fare solo se usate Fruttapec, altrimenti dovrete far bollire la marmellata per un'ora eliminando la schiumetta che si formerà in superficie -.

Ho provato la consistenza lasciando raffreddare la punta di un cucchiaino da caffè di marmellata su un piatto: perfetta!

Ho suddiviso la marmellata in quattro vasetti da 250 grammi che avevo precedentemente sterilizzato, ho chiuso i vasetti e li ho lasciati raffreddare capovolti per creare il sottovuoto.

La marmellata è pronta da gustare!

Un'altra cosa, per sterilizzare i vasetti e i relativi coperchi io utilizzo questo metodo: li metto in una pentola abbastanza capiente coperti di acqua fredda, metto la pentola sul fuoco, porto l'acqua a ebollizione e lascio bollire una decina di minuti. Tolgo i vasetti e i coperchi dalla pentola cercando di non toccare la perte interna che verrà a contatto con la marmellata e li lascio asciugare su un canovaccio di lino pulito.

E' tutto!

Un bacio e a presto,